lunedì 27 dicembre 2010

Uomo dell'anno








Questo mese l’uomo dell’anno è Filippo Martinez



L’uomo che nel panorama mondiale ha dato lustro a qualcosa è il mio vicino di casa



Egli ne combina d’ogni cottura fin da siempre quindi cominciamo dal futuro: dal mese prossimo inizia un utilissimo Corso sulla prevenzione dell’idiozia, con personaggi di caratura Lattea come Giulio Giorello, Gianluca Nicoletti, Massimo Fini e Francesco Abate.
Leggere attentamente il foglietto illustrativo

Per l'11 si vocifera di una sua partecipazione alla Biennale di Venezia. Ma queste son piccolezze Personaggio cleptomane, antitetico e onomatopeico merita aggettivi che pur non corrispondendo al vero contribuiscono a dare colore al personaggio, trasparente come l’uva e quadrato come l’acqua


Ma l’opera più importante di Filippo andò in scena trent’anni fa, con una battaglia sociale che conobbe una sconfitta totale: cercò di salvare le Maschere della Sartiglia, l’antico Carnevale oristanese. Le maschere, contorno fondamentale di qualsiasi Carnevale serio! La festa più creativa del calendario, la festa 2.0 per antonomasia sacrificata per un défilé autentico come la Vernaccia di Sassari


Le maschere.. Ah, già: Confartigianato gli ha assegnato la Maschera d’argento. Coincidenze..


Cucù


1 commento:

Andrea ha detto...

Quì qualche considerazione di Gianluca Nicoletti

http://www.gianlucanicoletti.it/

Condividi qui