giovedì 22 luglio 2010

Cocreazione di un Corso







Mes amis..



Più di un anno fa da queste sobrie colonne partì una riflessione sullo stato di abbandono in cui versa la Vernaccia, un prodotto dall'elevato contenuto simbolico in quanto legato alla alla tradizione di un paese, il mio, Oristano



Tradizione vuol dire certo economia, quasi sempre agricoltura, ma anche turismo, storia, cultura conoscenza ma soprattutto passione. Se c'è una caratteristica che accomuna tutti i prodotti tradizionali e tipici, è proprio la passione.


Essa è stata dimostrata con inaspettata forza dal progetto Cavatappi d'idee, nato da una conversazione con un caro amico produttore e poi sviluppatasi in maniera inaspettata

Per chi volesse un riassunto di tutta la vicenda, quì il link ad una sintesi del progetto


Tutta l'operazione è stata, in fondo un'operazione di marketing, come già descritto altre volte anche su queste pagine. Marketing 2.0, o marketing multicanale.

Bah.. la tradizione si è legata agli strumenti di frontiera della comunicazione e del marketing Paradossale? No, solo un'azione postmoderna della quale, pardon, vado orgoglioso.

E' capitato poi che in quei giorni il MIP, la prestigiosa business school del Politecnico milanese, abbia indetto un concorso proprio sui progetti multicanale, e sulla co-creazione della marca.


Io vi ho partecipato proprio con le tavole sopra riportate.


Il progetto MIP è interessante e innovativo. Un corso Master, quindi di altissimo profilo, nel quale tra gli altri docenti saranno anche i 3 vincitori delle differenti sezioni del concorso. Il primo corso "co-creato", insomma. Una bellissima idea

Come andrà a finire? Vi terrò informati.

Cociao

1 commento:

Il Riccio ha detto...

Il progetto non ha vinto. Ha vinto Nesquik! ma pare proprio che abbiamo fatto bella figura .. :)))
Andrò l'8 sett. a Milano alla premiazione.
In salute ..

Condividi qui