lunedì 29 marzo 2010

Meglio la forma della sostanza






Ma facciamolo cadere questo tabu’, lo si dica, lo si ammetta: la forma è tutto, altro che sostanza No, tutto no, Solo il 70%. Almeno così dice la scienza

La sostanza è importante ma se proposta nella forma sbagliata.. non vale zero, ma molto meno: possiamo ottenere effetti opposti, negativi Proviamo ad osservare i bambini: è importante come si chiedono loro le cose? Può cambiare il risultato? E gli adulti sono molto più cocciuti di loro


E nella seduzione, è più importante il come o il cosa? Per seduzione mi riferisco anche all’attività del venditore, alla confezione, alle forme, insomma. E’ possibile che un ottimo prodotto non si compri perché mi sta antipatico il venditore? Siamo sinceri …


La nostra mente infatti è divisa in due emisferi: quello sinistro, logico, razionale, quantitativo e digitale e quello destro, fantasioso, passionale, qualitativo ed analogico. Qui risiedono le immagini, le emozioni, le passioni, che sono meno gestibili e più istintive. C’è chi dice infatti che le nostre scelte nascano dalla passione e solo una volta compiute si cerchi una giustificazione razionale

Ciò spiegherebbe il perché di tanti nostri acquisti inutili ma piacevolissimamente folli


In un’epoca in cui i bisogni sono soddisfatti e la precedenza sta ai desideri, se non ai capricci, è naturale che sia la forma a prevalere sul contenuto, che è scontato, è assodato sia buono. Anzi, addirittura il contenuto me lo faccio io. Pazienza se è meno buono, preferisco la soddisfazione data dall’autoproduzione. La co-creazione non è più un concetto nuovo ma ormai ben collaudato.


Di prodotti ottimi è pieno oggi, ricordiamolo. E sul come proporli non ci si fermi alla sola confezione. E’ il punto vendita, è il commesso, è la filosofia della marca. Il prodotto vale solo per il trenta percento

Il resto è fascino




E la forma ora richiede

cordiali saluti

4 commenti:

Alessia ha detto...

Come contraddirti?

Da pubblicitaria, fashion victim, shopping-addicted non posso che dire sì ad ogni paragrafo.

E non possiamo farci nulla. le nostre percezioni avvengono tramite i sensi, e ciò che è sensuale e sensualmente piacevole ci colpirà, sempre, ovunque e per forza.

Il Riccio ha detto...

.. e chi non se ne rende conto è ancor più vittima!
Piacere, Alessia

Stefi Deluxe ha detto...

d'altra parte anche la differenza tra il diamante e la grafite...non è nella sostanza, ma nella forma degli atomi ;)

Il Riccio ha detto...

Un commento Deluxe!

Condividi qui