lunedì 15 dicembre 2008

Marketing etico


L’etica è un valore

E se lo è vuol dire che qualcuno sarà disposto a pagare un prezzo in suo nome

Sicuramente l’etica è un valore soggettivo Ciò che è etico per me non è affatto detto che lo sia per te

L’etica è un prodotto di nicchia. Credo però che la nicchia stia diventando sempre più grande e, viva i paradossi, con la “crisi” l’etica vive una nuova stagione fortunata: di Edilana abbiamo già parlato no?

Etico per me è ciò che rispetta gli altri e l’ambiente. Tante persone trovano che non sia possibile produrre senza minacciare l’ambiente. Il presidente di Confindustria Marcegaglia per esempio, ritiene che ridurre le emissioni inquinanti sia un disastro per la produzione. Bè, ha un’acciaieria, un autentico disastro etico, la posso capire.

Non capisco invece chi si ostina a non voler vedere le enormi opportunità di crescita che sono legate alla tutela della salute, della natura e della bellezza

Un bel progetto da questo punto di vista l’ha sviluppato la Regione Toscana, con Fabricaethica che ha inteso avviare un processo virtuoso di cooperazione con la realtà produttiva locale e il territorio in cui essa si colloca. Alè

Ne è nata la certificazione di responsabilità sociale SA 8000, primo e unico standard internazionale di certificazione per le aziende che perseguano il proprio profitto nel rispetto delle componenti ambientali e sociali che circondano l’impresa stessa

Sono previsti, naturalmente, dei contributi per le aziende che intendano acquisire tale certificazione

Quì il video promozionale
. Bello.

1 commento:

fabri scatena ha detto...

La CSR dovrebbe diventare un asset strategico.

Penso ai grandi come Matsuchita, il fondatore della Panasonic.

Condividi qui