venerdì 5 settembre 2008

Il Riccio


Chi è il Riccio? Scusatelo… Non si era manco presentato

Regola di base della comunicazione è che se ci si conosce è più facile capirsi

Chiaro: si comprendono meglio i codici linguistici: “elegante” per Giorgio Armani ha un significato, per un rapper di Losangeles ben altro. “Ricco” per un banchiere svizzero ha un significato, per un asceta hindu un altro

Conoscersi bisogna

Ama l'arte e la cultura ma è profondamente ignorante

Adora la sua Sardegna ma non sa parlare il sardo

Lavora tecnologico ma non sa usare i programmi

Ama la vita e la compagnia ma esce poco

Vive con la musica ma non sa suonare

Prende in giro ma è permaloso

Insegna marketing ma non lo sa fare...

Approfitto di un'occasione e mi affido allora a questo video: alcuni aspetti li centra

Tu, chi sei?

Felice uichènd

8 commenti:

fabri scatena ha detto...

c'è chi dice che il primo passo verso la saggezza e la consapevolezza del proprio essere.

e chi che la salvezza è nella bellezza.

Il Riccio ha detto...

Vero Fabri!

Bisogna solo vedere se quelli elencati sono i miei principali difetti, o se ce n'è di ben più gravi dei quali neanche mi rendo conto. Mi sa la seconda, e non vuol essere finta umiltà

Anonimo ha detto...

What you write remember me a famous Socrate's sentence:"ΓΝΩΘΙ ΣE ΑΥΤΟN" ("Know yourself")

by non-global

Anonimo ha detto...

also Buddha teach that.

The universality of wisdom!

Il Riccio ha detto...

wow, che paragoni!!! proverò a guardarmi meglio dentro. In marketing è l'analisi dei punti di forza e debolezza. Però... difficile non eccedere dandoti giudizi, che non siano troppo severi o troppo bonari.

fabri scatena ha detto...

Per questo è importante il confronto o come diciamo noi marketer oggi "la conversazione".

E' un vero e proprio strumento di analisi.

fabri scatena ha detto...

i link sulle letture consigliate?

Il Riccio ha detto...

Ma lo sai Fabri che non sono riuscito ad inserirli? A breve riprovo

Condividi qui