giovedì 14 febbraio 2008

Il positivo del passaparola negativo


Il passaparola negativo è un’ottima pubblicità. Non sempre, lo sappiamo, ma spesso sì. A beneficiarne questa volta è il film Caos calmo, di Nanni Moretti. Come? E’ nientemeno che la Conferenza Episcopale Italiana che lo accusa di essere volgare. E il film conquista le prime pagine dei giornali e telegiornali.

Ma come, la Chiesa conosce molto bene queste dinamiche di comunicazione. Come mai allora concedere questa ribalta ad un film sgradito? Non sono certo in grado di rispondere io, ma la domanda mi arrovella!

Nessun commento:

Condividi qui