venerdì 19 ottobre 2007

Felice Giornata...


Un blog! Ma che sorpresa…
Il primo blog di marketing per l’impresa piccola piccola. Primo che io sappia, naturalmente. Magari è già pieno. Fatemelo sapere.

Per piccola impresa si intende quella che va dai 50 ai 300 dipendenti! Figurarsi, nella mia zona ce ne saranno sei. Tutte le altre sono micro. Bene. io mi rivolgo a queste.

A che serve il blog? Alle idee.

Mi spiego meglio: che ci sia crisi, è un dato di fatto. Però… In cinese l’ideogramma “crisi” si compone di altri due: rischio e opportunità. Quando c’è crisi infatti, è pieno di opportunità, tutte ben nascoste. Tutte le grandi idee infatti nascono nei momenti di pericolo, di rischio, da problemi. Se non ci sono problemi, non c’è la spinta per le nuove idee. Chiaro, no? Sta a noi individuarne le opportunità.

Bene, sulla crisi forse siamo d’accordo, sull’opportunità riflettiamo...

Un altro punto fisso nel mio modo di pensare è che le idee migliori vengono quando si incrociano le conversazioni di due persone molto diverse tra loro, più che molto simili. Affinità certo, ma nella differenza. Allora, la nostra affinità è che siamo minuscoli imprenditori, e che vogliamo uscire da questo pantano. La differenza è che siamo tutti di settori diversi. Il modo di vedere di un panettiere è consueto per un suo collega. Ma è creativo per un sarto, per una parrucchiera o un meccanico. Tutto qua. E’ quello che si chiama “pensiero laterale”, l’idea che nasce dall’osservazione di cose diverse più che dal perfezionamento di quelle esistenti.

Il blog serve a creare il mezzo per incrociare queste conversazioni, memorizzarle perché sono scritte e quindi di rileggerle sotto aspetti che in un primo tempo erano sfuggiti. Rielaborarle.

Quindi io (noi) mi impegno a dare degli spunti, vediamo se VOI cioè NOI saremo in grado di interpretarli per trovare le soluzioni, cioè le idee. Non saranno mai idee definitive. Solo dei materiali grezzi, da rifinire.

Teniamo calda la conversazione, le idee verranno. Scrivete, senza paura di sbagliare. Le idee non nascono mai perfette. Scriviamo per migliorare le idee nostre e degli altri, non per demolirle. Provare, non costa nulla.

Felice Giornata

Condividi qui